La nostra storia PDF Stampa E-mail

I FRATI MINORI CONVENTUALI A RIMINI

dal Tempio Malatestiano al convento "Cuore Immacolato di Maria"

La tradizione che vuole Rimini visitata da san Francesco non trova conferma nelle più antiche fonti Francescane.

Mentre è documentata la presenza di S. Antonio di Padova, di cui si ricordano tra l'altro la predica ai pesci e il miracolo della mula.

La presenza dei Frati Minori e già documentata nel 1228, ma nel 1447 iniziò la trasformazione dell'antica chiesa gotica nell'attuale Tempio Malatestiano ad opera di Leon Battista Alberti, Matteo de' Pasti, Matteo Nuti e altri.

La soppressione napoleonica espulse i Conventuali dal convento e dal tempio.

La nuova collocazione a Bellariva è dovuta all'impossibilità di rientrare nell'antico S. Francesco-Tempio Malatestiano, ora Cattedrale di Rimini.

Il primo religioso vi giunse a Bellariva nel 1949, anno nel quale ebbero inizio le costruzioni del convento. La prima pietra della chiesa fu benedetta il 18 maggio 1950.

Negli anni 1957-59 furono realizzate la chiesa, il convento e le prime opere parrocchiali; il giorno 24 maggio 1960 il vescovo benediceva la chiesa e l'altare maggiore. Le nuove costruzioni sono venute negli anni seguenti.

Il nuovo complesso è composto da: chiesa, convento, teatro – cinema, circolo A.N.S.P.I. “San Francesco d’Assisi”, attrezzature e spazi per lo sport, e edifici scolastici.

Molti ragazzi e giovani usano queste strutture. La popolazione della parrocchia è di circa 5.000 abitanti in inverno e di circa 30.000 in estate.

I frati attualmente sono:

  • Fr. Franco Odorizzi, guardiano e parroco;

  • Fr. Dario Tisselli;

  • Fr. Davide Polini

  • Fr. Adalberto Parylak;

  • Fr. Salvatore Lenzi;

  • Fr. Lino Iacovella;
  • Fr. Candido Scapolo;
  • Fr. Maurizio Soardi.

    Frate Maurizio
    Frate Maurizio
    padre antonio
    Padre salvatore

I frati sono aperti a suggerimenti e proposte che aiutino ad animare ancora meglio la parrocchia.

Grazie.